Il Rispetto per se stessi e per gli altri.

Franca Viola è stata la prima donna italiana a rifiutare il matrimonio riparatore. Divenne simbolo della crescita civile dell’Italia nel secondo dopoguerra e dell’emancipazione delle donne italiane. Il cosiddetto matrimonio riparatore annullava gli effetti penali di uno stupro qualora la vittima avesse acconsentito a sposare il suo assalitore. In Italia è stato abolito nel1981. “Non fu un gesto coraggioso. Ho fatto solo quello che mi sentivo di fare, come farebbe oggi una qualsiasi ragazza: ho ascoltato il mio cuore, il resto è venuto da sé. Oggi consiglio ai giovani di seguire i loro sentimenti; non è difficile. Io l’ho fatto in una Sicilia molto diversa; loro possono farlo guardando semplicemente nei loro cuori“.

×

Ciao!

Premi sull'immagine per Chattare con me su WhatsApp oppure puoi spedirmi una e-mail a info@cristinamirandola.it

× Posso aiutarti?